lunedì 20 febbraio 2017

WOW CHE BLOG... AFRICREATIVA!

Siamo al 20 del mese quindi ecco la rubrica WOW che Blog!!!
Ricordo brevemente in cosa consiste questo nuovo appuntamento: ogni 20 del mese scriverò un post in cui presenterò un blog che seguo o che mi è stato segnalato,  in modo che si possa fare la conoscenza di tanti blog interessanti e meritevoli.

Il blog di questo mese è AFRICREATIVA, blog che seguo da diverso tempo e che, anche per ovvi motivi di alfabeto, è in cima al mio elenco di lettura.

Quando apriamo il suo blog, ci accoglie un bellissimo mazzo di fiori, realizzati con materiale di riciclo, un mazzo di fiori sistemato in mezzo ad un tavolo... mi sono messa in testa che sia il tavolo di casa sua e questo mi fa sentire come se entrassi proprio a casa sua, per prendere un caffè, scambiare quattro chiacchere... 
I colori caldi dei fiori e il rosa che fa da sfondo alla pagina rendono il tutto molto accogliente e non riesci a fermarti sulla porta: vuoi entrare per vedere cosa c'è dentro.

Allora entriamo e, per prima cosa, conosciamo la padrona di casa: dietro al nome Africreativa c'è Maria, persona dolcissima e solare che così si descrive
"Amo creare di tutto un po' con i materiali più vari e di riciclo per poter raccogliere fondi a favore dell'Africa, amata fin da bambina, dove ho trascorso due anni e mezzo come laica missionaria."
Ora cominciamo a curiosare qua e la...
Una parte del blog è dedicata all'AFRICA: storie e racconti di persone, iniziative, suggerimenti su come tutti noi possiamo dare una mano (a volte basta veramente poco...)
Un'altra pagina parla di CREATIVITA': oggetti realizzati con vasetti dello yogurt, cialde del caffè, contenitori delle uova, bottiglie di plastica... c'è proprio da sbizzarrirsi.
Ci sono anche ricette e una sezione che parla di SPIRITUALITA': questo aspetto di solidarietà, missionarietà e attenzione verso chi è meno fortunato di noi mi ha sempre colpito in Maria e un po' invidio il suo coraggio di portare anche nel mondo del web questi argomenti, non sempre condivisi da tutti e certamente non facili da comprendere.

Questo è un blog che seguo sempre con molto piacere, anche se a volte passo veloce tra le sue pagine, senza fermarmi a lasciare un saluto, un commento (purtroppo e me ne rammarico...)
Vi consiglio veramente di andare a leggerlo: vi piacerà!

Ricordo che anche voi potete essere "protagonisti per un post" in questa mia nuova rubrica, lasciatemi un commento indicando il link diretto al vostro blog: vi contatterò per dirvi quando scriverò il post.
Se poi volete anche fare una rubrica simile a questa sarebbe una bellissima idea: la condisione non è una malattia e proprio per questo, anche se ci "contagiamo" una con l'altra, non fa male 😊
A presto, ciao 👋

martedì 14 febbraio 2017

LE PIU' BELLE CANZONI D'AMORE

Ho cercato in internet una classifica delle più belle canzoni d'amore ma non sono riuscita a trovare una classifica "assoluta", sulle più belle canzoni d'amore!
In rete ce ne sono diverse e nessuna è uguale all'altra: certe canzoni magari compaiono in più classifiche ma in ordine diverso... altre canzoni che in una raccolta sono sul podio su un'altra classifica non vengono nemmeno citate... altre elencano canzoni che io non avrei nemmeno considerato...
Tutto sommato forse è giusto così: come si fa a mettere a confronto canzoni di 50 anni fa con canzoni di oggi? E poi, canzoni italiane o straniere? E chi giudica quale sia la più bella?
Ognuno ha la sua idea, i suoi canoni di bellezza... e poi molto dipende anche dallo stato d'animo in cui si trova una persona: una canzone può essere molto bella oggi ma magari non lo sarà tra 10 anni, così come è vero anche il contrario: canzoni di dieci o vent'anni fa possono dirti molto di più oggi che non all'epoca in cui sono state incise.
Così ho pensato di fare anch'io la mia classifica personale scegliendo tre canzoni: la più bella canzone d'amore italiana, la più bella canzone d'amore straniera e la canzone d'amore più rappresentativa per la mia storia d'amore.
Lo scettro della più bella canzone d'amore italiana spetta a

sabato 28 gennaio 2017

SCATOLA DEL "BEL PENSIERO"

In occasione di una festa in parrocchia mi hanno chiesto di allestire un mercatino con le mie creazioni... 
Benissimo, cose pronte ne avevo ma, ricordo che anche altre volte venivano dei bambini a guardare il mio banchetto e... rimanevano un po' delusi nel vedere che c'erano tutti oggetti per adulti!
La frase ricorrente era - "E per me... cosa possa prendere?"
In realtà, escludendo qualche braccialetto o paia di orecchini che le ragazzine più grandi trovavano di loro gusto, non c'era nient'altro che potesse trovare gradimento tra la maggioranza dei bambini.
Così ho pensato di preparare una SCATOLA DEL "BEL PENSIERO"... sottotitolo: "Pesca, Leggi e Gioca!"
sscatola bel pensiero


venerdì 20 gennaio 2017

ANNO NUOVO... RUBRICA NUOVA!

Ciao a tutti,
lo scorso anno mi sono dedicata davvero (troppo) poco al blog: problemi con il computer e nuovi impegni hanno di fatto diminuito il tempo da dedicare al blog ma fondamentalmente devo dire che ero poco invogliata, stimolata, coinvolta...
Questo blog è nato nel settembre del 2012 ed è nato come un blog creativo, dove condividere le mie passioni per le attività manuali e le varie creazioni che riesco a portare a temine.
All'inizio molte delle mie realizzazioni erano rivolte al mondo dei bambini: la maggior parte erano progetti che ideavo e realizzavo assieme ai miei figli, poi i figli crescono (e mica han tanta voglia di mettersi a fare i "lavoretti" con la mamma...), le idee che frullano per la testa cominciano a scarseggiare (eh, magari essere sempre una fucina di illuminazioni creative...) così l'entusiasmo anche per il blog è calato!
Quest'anno però ho la carica e l'energia per partire alla grande e con cose nuove!
Ecco la prima novità: una nuova rubrica dal titolo "WOW che Blog!"
 
In questa nuova rubrica, per la quale scriverò un post ogni 20 del mese, presenterò

mercoledì 7 dicembre 2016

DA CALENDARIO DELL'AVVENTO A SEGNAPOSTO PER LA TAVOLA DI NATALE!

Con un po' di ritardo (l'Avvento è iniziato già da un po'...) vi faccio vedere il Calendario dell'Avvento che ho preparato a casa mia quest'anno...
 ... eccolo: un filo con appesi 24 coni verdi!!!
filo con coni appesi2
Vediamo nel dettagio di cosa si tratta:
con del cartoncino verde, tagliato a forma quadrata, ho realizzato 24 coni... anche se sappiamo che l'Avvento non inizia il 1 dicembre, vero??? 
Però, per comodità e un po' per convenzione (tutti i calendari dell'Avvento hanno 24 "finestrelle"), sono partita anch'io dal numero 1....

domenica 30 ottobre 2016

PIPISTRELLI ASSETATI DI... CHUPA CHUPS!

Ciao,
pronti per domani sera?
Streghe, zucche, ragni e mostriciattoli vari rispondono tutti all'appello?
Moooolto bene... chiamiamo anche qualche simpatico pipistrello?
Eccoli qui, uno stormo di assetati pipistrelli golosoni...  golosi di chupa chups!
tanti pipistrelli
Per realizzarli ci servirà solamente:
* del cartoncino nero
* forbice
* un pennarello bianco
* chupa chups 
Vediamo passo passo come nascono questi pipistrelli...
Ritagliamo un rettangolo di cartoncino nero (per la misura: io ho diviso a metà, e poi ancora a metà, un foglio A4, ottenendo quindi 4 rettangoli di formato A6)
Si piega a metà il cartoncino e, partendo dal lato piegato, si disegna un'ala del pipistrello che andremo poi a ritagliare mantenendo il cartoncino piegato doppio
preparazione 1
Sul lato della piega andremo poi a fare due piccoli taglietti, quel tanto che basta per farci passare all'interno il bastoncino del chupa chups. 
Apriamo il nostro cartoncino e disegnamo con un pennarello bianco due occhietti tondi e la bocca con tanto di denti acuti e sporgenti...
preparazione 2
Inseriamo tra i due taglietti fatti nel centro il nostro chupa chups ed ecco finiti i nostri simpatici e "dolci" pipistrelli assetati di... chupa chups!

pipistrelli finiti
Possiamo proprio dire che questi pipistrelli... hanno il sangue dolce ;-)
Buon Halloween!!!

PS: Se volete potete realizzare questi "Ragnetti pelosetti" che facciano compagnia ai nostri pipistrelli
Il tutorial lo trovate QUI
Buon Halloween!!! 


mercoledì 12 ottobre 2016

GHIRLANDA D'AUTUNNO

In questi giorni d'autunno le giornate hanno cominciato ad accorciarsi e la temperatura si è decisamente abbassata: la mattina specialmente fa proprio freddo! 
Al pomeriggio però, alcuni raggi di sole ancora riscaldano un po' l'aria e possiamo approfittarne per restare un'oretta all'aperto con i nostri bambini.
I colori che la natura ci offre in questa stagione meritano di essere guardati con attenzione: le sfumature dei toni del giallo e dell'arancio sono spettacolari... fermiamoci ad ammirarli con i nostri piccoli e insieme prendiamo spunti per fare una ghirlanda d'autunno!
Nel giardino sotto casa, al parco dove andiamo a giocare, o anche nel giardino della scuola... raccogliamo assieme a loro le foglie che più ci piacciono per forma e per colori, piccoli legnetti, ghiande cadute, pezzi di corteccia di cui si sta spogliando un albero, semi e bacche che le piante in questo periodo ci regalano a volontà....
foglie rametti semi
... poi, quando sarà ora di rientrare a casa avremo tutto il necessario per fare la nostra ghirlanda d'autunno, dovremo procurarci solamente della colla e un pezzo di cartoncino.
Ricaviamo un cerchio dal nostro cartoncino: io ho usato un piatto piano per il cerchio esterno mentre per il cerchio interno ho usato un piattino da frutta; eliminiamo la parte al centro ed ecco la base della nostra ghirlanda. 
Pinziamo, in un punto del cerchio, un pezzetto di spago doppio in modo che la ghirlanda si possa appendere.
 cerchio di cartoncino
Cominciamo ora ad incollare i vari elementi sul cartoncino, si può usare la colla a caldo ma se i bambini vogliono fare questa cosa da soli (come nel mio caso) meglio usare la colla vinilica.
 preparazione
Riempiamo tutto lo spazio disponibile, alternando foglie, piccoli pezzetti di legno, semi, secondo il nostro gusto...
preparazione2
Quando avremo riempito tutto il cartoncino, e si sarà asciugata la colla, la nostra ghirlanda è pronta per essere appesa al portone di casa...

ghirlanda finita
Fa decisamente la sua bella figura.... non trovate?
ghirlanda finita senza flash

E buon autunno sia per tutti!!!

(Questo post esce in contemporanea anche sul blog MAM)