giovedì 17 maggio 2018

NUOVI ORECCHINI: GRAZIE ALLA BIG SHOT E AL RICICLO DI...

Qualche settimana fa ho realizzato dei nuovi orecchini... 
Eccoli in bella mostra su un espositore creato grazie ad una scatola di legno
orecchini plastica esposti
Vediamone più da vicino alcuni: ecco quelli a forma di stella...

orecchini stella grande

orecchini stella grande rosa

... e quelli a forma di fiore!

orecchini fiore lavanda
Le forme le ho ottenute grazie alla mia amata Big Shot.
La Big Shot permette di ritagliare con precisione vari materiali: carta, cartoncino, gomma crepla, feltro, sughero...
Per ritagliare i materiali più spessi servono le fustelle BigZ... proprio in questi giorni su Amazon è in offerta una fustella Bigz Fiori, davvero un'occasione da non lasciarsi sfuggire
 
Ma torniamo agli orecchini... Avete capito con che materiale sono stati realizzati?
Vi dico che si tratta di materiale di riciclo... più precisamente plastica... Ricavata da...

lunedì 7 maggio 2018

#GIOCHIAMOCONIMESI: via con #SOLOCOSEBELLEMAGGIO

E' iniziato anche Maggio (come vola il tempo!)
Ecco il mio vaso #solocosebelle che continua a raccogliere le cose belle di ogni giorno!
E voi avete trascorso bene il mese di aprile?
Io l'ho terminato alla grande con una piccola vacanza di 3 giorni passati tra le città di Firenze e di Pisa: davvero luoghi bellissimi, pieni di fascino e di storia. 
Le mie  #solocosebelleaprile non possono non comprendere delle immagini scattate in queste città: 
ecco quindi la Cattedrale di Santa maria del Fiore a Firenze in tutta la sua magnificenza... 
... ed ecco poi la torre di Pisa che presa da questa angolazione non sembra poi neanche tanto storta!

Vediamo chi ha giocato a #giochiamoconimesi nel mese di aprile:
Fiore con la foto di uno splendido vaso di violette, fiori che dedica alla sua mamma... (QUI il post)

Patricia con delle splendide foto (QUI il post) in cui ci invita a sperare nel bene e "vedere tutto rosa e azzurro come..."


Roby ha partecipato con un post dedicato allo swap di Pasqua (QUI il post), questa è la foto del dono che ha fatto lei ma ci sono anche le foto di tutti gli altri scambi...

Nadilla del blog DATEMI UNA M ha pubblicato sul suo profilo IG questi splendidi narcisi


Ora via con #solocosebellemaggio!!!
Ricordo velocemente come si gioca:
Tutti possono giocare, è sufficiente pubblicare sui propri profili social (Facebook, Instagram...) una o più foto che immortalano le vostre "cose belle"; piccole cose: un paesaggio che vi ha colpito, l'incontro con una persona cara, un regalo inaspettato, una piccola gioia improvvisa... tutte cose belle che regalano felicità!  
Nel condividere le foto usate gli hashtag a scelta tra #solocosebelle #giochiamoconimesi e #giocaconmaryclaire e se è una cosa tipica di questo mese aggiungete #solocosebellemaggio.Ricordate poi di taggarmi Maria Chiara Martin su Facebook o @mariachiaramartin_maryclaire su Instagram.
Se non avete Facebook o Instagram scrivete un post a tema sul vostro blog pubblicando le foto di cui sopra. Anche in questo caso avvisatemi quando avete scritto il post: mettete tra i commenti il link al vostro blog così sono sicura di non perdermelo.
Vi lascio con una foto fatta durante un laboratorio con i ragazzi della mia classe di catechismo dove abbiamo decorato delle magliette scrivendo lo slogan che ci ha accompagnato durante tutto l'anno "L'AMORE (R)ESISTE"... è il mio augurio per tutti voi!!!

martedì 1 maggio 2018

LEGGENDA SULLA NASCITA DEI MUGHETTI

Oggi 1 maggio, tradizionalmente in Italia è la Festa del lavoro ma ho visto che in diversi paesi c'è la festa del mughetto... ho scoperto così che in Francia il mughetto è il simbolo floreale del 1 maggio!

Ho pensato quindi di condividere con voi un mio vecchio post con una leggenda sulla nascita dei mughetti, il post (che 
potete trovare QUI) l'avevo scritto tempo sul blog MAM

Un'antica leggenda narra che nelle belle notti di Primavera, quando c'è la luna piena, in una radura del Bosco Incantato, le Fate si trovano per festeggiare l'arrivo della bella stagione.


Arrivano vestite con i loro abiti più belli, fatti con i petali dei fiori più variopinti e profumati che ci siano, agghindate con gocce di rugiada tra i capelli come gioielli e portano con loro delle minuscole e preziose tazzine di porcellana bianca che usano per raccogliere il nettare dei fiori e brindare in allegria!
           storie di fate e fiori
E' un vero peccato che l'uomo non possa vederle: un solo sguardo umano farebbe scomparire le fate per sempre... Proprio per questo motivo si ritrovano di notte!
           fata vintage
Tanto tempo fa, in una di queste feste, le fate si divertirono tantissimo, riempirono più e più volte le loro bianche tazzine di porcellana, brindarono e danzarono fino al mattino e non si accorsero che il sole stava per spuntare.
fate vintage2
Ahimè, il boscaiolo già stava salendo il sentiero della montagna per andare, come ogni giorno, a tagliare la legna proprio nei dintorni di quella radura... e se avesse visto le fate? Sarebbero sparite per sempre!

Gli gnomi che abitavano nel bosco si accorsero del boscaiolo e corsero subito ad avvisare le fate...
            gnomi
... che interruppero musica e danze e scapparono via veloci come un lampo.
Dimenticarono però, sparse nel prato, le loro minuscole tazzine di porcellana bianca!
Gli gnomi le raccolsero, le impilarono una sull'altra e, capovolte, le nascosero dietro ad una lunga foglia.

Il boscaiolo così non si accorse di nulla: le fate erano salve!

La notte seguente le fate tornarono alla radura e videro con quanta cura gli gnomi avevano nascosto le loro tazzine e, per ringraziarli, trasformarono quella pila di tazzine di porcellana bianca in un profumatissimo e delicato fiore che da quel giorno abbellì per sempre il giardino degli gnomi.
               pannello di legno2

Nacquero così i mughetti!

mughetti



venerdì 27 aprile 2018

BIGLIETTO PER 25° DI MATRIMONIO

Tempo fa avevo visto sul blog Le Ghirlande un bellissimo biglietto realizzato con dei nastrini di raso (QUI il post)
Mi sono davvero innamorata di questa tecnica e non vedevo l'ora di trovare qualche evento particolare che "meritasse" la realizzazione di un biglietto simile... e l'occasione si è presentata recentemente con il 25° anniversario di matrimonio di mia cognata!
Questo è il biglietto che ho realizzato per lei...

biglietto finito2
Nel post dove ho preso ispirazione (QUI) c'è un tutorial fatto molto bene, dove si spiega passa passo come procedere, io quindi mi limiterò a fare un breve riassunto 😉
Servono forbici, cartoncino, nastri di raso, colla o biadesivo e abbellimenti vari...
Ritagliare un cartoncino della misura del nostro biglietto e incollarci sopra vari pezzetti di nastrini di raso: per farlo io ho usato il nastro biadesivo che, a differenza della colla, permette un lavoro più pulito e preciso.
Essendo un biglietto per delle Nozze d'argento ho usato dei nastrini di colore grigio, alternando un grigio più scuro ad un grigio perla, inserendoci anche un nastrino bianco.
I pezzetti di nastro vanno lasciati più lunghi rispetto alla misura del biglietto così poi si può rivoltare la parte eccedente verso l'interno evitando così che si veda la parte terminale del nastro.

applicare nastri
Terminato di applicare i nastri ho incollato nel mezzo un bel cuore di cartoncino bianco con i bordi leggermente stressati con l'inchiostro nero...
applicare cuore cartoncino
Ho poi abbellito il tutto con un fiocco realizzato con un altro nastro, un cordino argentato con infilate delle perline e un bel numero 25 in tinta argento. Il numero l'ho tagliato con la Big Shot e ho poi provveduto a dargli la tinta argento grazie alla tecnica dell'embossing a caldo con le apposite polveri. 
biglietto finito
Devo dire che è piaciuto davvero molto, come è piaciuta la breve poesia/augurio che avevo scritto all'interno... ma che, essendo  molto personale,  resterà una cosa intima tra me e lei💕💕💕

mercoledì 11 aprile 2018

SWAP PASQUA 2018

Anche quest'anno ho partecipato allo SWAP PASQUA organizzato da Fioredicollina 


Diversamente dallo scorso anno (QUI il post relativo) questa volta ho scelto di spedire dei biglietti. Ne ho spediti 3 e ne ho ricevuti altrettanti, vediamoli:
Ecco quello di Fiore, un biglietto delicato e dolce,  con l'aggiunta di una bella decorazione pasquale in legno e feltro... grazie infinite!
biglietto Fiore
Ecco quello di Daniela: un biglietto allegro e colorato con tanti coniglietti... inoltre con l'acquisto di questo biglietto si aiuta un'associazione benefica e questa è una cosa che apprezzo davvero molto, grazie, grazie.
biglietto Daniela
Ecco poi quello di Luciaun biglietto "tridimensionale" il suo, con tanti bei pulcini morbidi morbidi... Assieme al biglietto c'erano dentro anche due bellissime poesie/preghiere e un segnalibro anche questo con una bella frase: ho gradito moltissimo tutto!
biglietto Lucia

Ecco invece i 3 biglietti che ho spedito io:
3 biglietti
Vediamo brevemente come li ho realizzati:

mercoledì 4 aprile 2018

#GIOCHIAMOCONIMESI: si parte con #SOLOCOSEBELLEAPRILE

Causa festività pasquali la rubrica #GIOCHIAMOCONIMESI parte con qualche giorno di ritardo ma comunque ci sono... quindi lancio l'hashtag #SOLOCOSEBELLEAPRILE
Aprile è iniziato con il giorno di Pasqua: ho invitato a pranzo a casa mia i miei genitori, mia sorella e relativa famiglia e i miei suoceri. Eravamo in undici: ecco una foto della tavola... gli altri dettagli ve li darò il prossimo mese 😉
Questa la prima cosa bella del mese di aprile, ora aspetto di sapere le vostre #solocosebelleaprile ... 
Ricordo velocemente come si gioca:
Tutti possono giocare, è sufficiente pubblicare sui propri profili social (Facebook, Instagram...) una o più foto che immortalano le vostre "cose belle"; piccole cose: un paesaggio che vi ha colpito, l'incontro con una persona cara, un regalo inaspettato, una piccola gioia improvvisa... tutte cose belle che regalano felicità!  
Nel condividere le foto usate gli hashtag a scelta tra #solocosebelle #giochiamoconimesi e #giocaconmaryclaire e se è una cosa tipica di questo mese aggiungete #solocosebelleaprile. Ricordate poi di taggarmi Maria Chiara Martin su Facebook o @mariachiaramartin_maryclaire su Instagram.
Se non avete Facebook o Instagram scrivete un post a tema sul vostro blog pubblicando le foto di cui sopra. Anche in questo caso avvisatemi quando avete scritto il post: mettete tra i commenti il link al vostro blog così sono sicura di non perdermelo.
Da parte mia, io continuo ogni giorno a trovare almeno una cosa bella: la scrivo in un foglietto che poi metto dentro al vaso delle #solocosebelle ... eccolo, sempre più ricco di cose belle!
 vaso aprile

Vediamo ora, tra tutte le mie cose belle di marzo, le 3 che ho scelto come  #scintilledigioia  da condividere con voi:
1. Festa della donna... è vero: la donna non si festeggia solo un giorno all'anno... non servono fiori per dire ad una donna quanto è importante... la festa della donna è diventata troppo importante ai fini commerciali... bla bla bla... tutto assolutamente vero e condivisibile ma... è altrettanto vero che a noi fa piacere ricevere la mimosa in questa giornata e quindi GRAZIE a chi a lavoro si è ricordato di questa cosa
festadelladonna
2. ABILMENTE a Vicenza... non potevo certo mancare a questo appuntamento:   la Fiera della arti creative e manuali, che quest'anno si è tenuta dal 15 al 18 marzo, diventa sempre più grande e offre ottimi spunti a chi, come me, è appassionato di hand made.
abilmente
3. Cena messicana: a 5 minuti da casa mia hanno aperto un nuovo ristorante messicano! 
A me piace molto provare nuovi gusti, nuove ricette... quindi io, maritino e la nostra signorina siamo andati a provare e ci è piaciuto molto; di sicuro ci torneremo.
messicano (1)

Vediamo ora chi ha giocato nel mese di marzo:

Robby Roby con questa e altre foto della sua città, Cremona, con la neve (il post QUI)
Fiore di Collina con questo collage di foto dove il protagonista è il suo bel micione Ron che compie 12 anni (il post QUI)
Patricia con tante belle foto sulla Primavera che sta arrivando (il post QUI )
Ora aspetto le vostre foto per le cose belle di aprile: siate ottimisti e cercate di vedere sempre il lato bello delle cose...  lanciatevi anche voi con l'hashtag #solocosebelleaprile

venerdì 30 marzo 2018

SCATOLINE PORTA-OVETTI... CON CONIGLIETTO!

Piccoli pensieri per una dolce Pasqua: delle scatoline porta-ovetti con ritagliato un piccolo coniglietto...
scatoline finite
Per realizzare queste scatoline ho usato la Big Shot e la fustella Pillow Box (che già avevo utilizzato QUI) assieme ad una fustella di un piccolo coniglietto.
La fustella del coniglietto è magnetica quindi, se usata su una base metallica (come è la fustella pillow Box), resta perfettamente ferma nella posizione in cui la si mette, permettendo un taglio ben preciso nella posizione esatta.
Ecco quindi che, posizionandola al centro, risulta una scatolina con una finestrella proprio nel mezzo...
fustella scatolina + coniglietto
Ne ho fatte di diversi colori, ho leggermente "stressato" con gli inchiostri per timbri i bordi del coniglietto, ho chiuso le scatoline lasciando però aperte le due alette superiori.
scatoline vuote
Una volta inseriti gli ovetti di cioccolato ho incollato tra loro le due alette superiori, ho incollato anche un nastrino e abbellito poi a piacere con un fiorellino e una piccola etichettina con un messaggio d'augurio. Il nastrino permette alla scatolina di avere un aspetto un po' diverso dal solito: sembra una piccola borsettina e la si può anche appendere ...
scatolina appesa alla porta
Un piccolo dolce pensiero per augurare a tutti voi
Buona Pasqua🐰🌷🐣


Con questo post partecipo al Challenge #14  de "Le Tre Pazze PAPERine"



giovedì 15 marzo 2018

PANNELLO PORTA-APPUNTI... PER PAPA' SMEMORATI (ma anche le mamme non scherzano...)

Si avvicina la Festa del papà ed eccomi a farvi vedere cosa abbiamo regalato l'anno scorso a Mister Papi: un bel pannello porta-appunti!!!
pannello finito2
Eeehhh si sa: i papà son smemorati (ma anche le mamme non scherzano in materia...) e quindi perchè non realizzare, ovviamente con l'aiuto dei nostri pargoli,  un bel pannello grande in sughero dove appendere i vari appunti, con block notes dove scrivere la lista della spesa ed incorporata anche una bella lavagnetta dove segnare in grande gli appuntamenti importanti?
Vediamo cosa ci servirà per realizzarla:
* un pannello di sughero (io ho utilizzato le tovagliette di sughero che vendono all'Ikea)
* il cartoncino di fondo di una grande album da disegno
* una lavagnetta con gessetti e cancellino (trovata nei negozi che vendono tutto a 1 - 2 - 3 euro)
* un block notes
* una penna
* alcuni vecchi bulloni (trovati rovistando nella cassetta degli attrezzi di papà)
* alcuni spilloni o puntine (nella foto non si vedono... ma serviranno)
* una scatole vuota di dadi da brodo (eh sì... vedrete poi a cosa serve).
materiali
Per prima cosa, con l'aiuto di un pennello, passiamo una bella mano di colla vinilica su tutta la superficie del pannello di sughero e incolliamo il cartoncino: questo servirà per rendere più solido il pannello che, se fatto solamente di sughero, potrebbe sgretolarsi in alcuni punti e poi spezzarsi (è ovvio che se trovate un pannello di sughero che abbia già nel retro una base di legno o cartone questo passaggio non sarà necessario). 
colla vinilica supannello sughero
Lasciamo asciugare per bene e poi procediamo ad incollare i vari accessori: il block notes al quale attaccheremo anche un cordino con una penna...
cordino con penna
... la lavagnetta con  i gessetti... e a proposito dei gessetti ecco a cosa mi è servita la scatoletta dei dadi: per fare una scatolina porta gessetti!
Ho tagliato il fondo della scatoletta...
scatolina porta gessetti
... e con un po' di biadesivo ho incollato lungo i bordi del cartoncino colorato (tanto per mascherare un po' le scritte...)
scatolina porta gessetti finita
Con un po' di colla a caldo ho attaccato i bulloni agli spilloni (questo dà un tocco prettamente maschile alla nostra creazione...)
puntine

Ed ecco pronto il nostro pannello porta-appunti con tanto di dediche
pannello finito

Ora non resta che appenderlo dove preferiamo: noi l'avevamo pensato per essere appeso in garage dove Mister Papi fa tutti i suoi lavoretti ma papà ha detto che era troppo bello per relegarlo in garage e quindi ora fa la sua bella figura su una parete della cucina!

Buona Festa del Papà a tutti!!!

Con questo post partecipo a Ispirazioni&Co che per questo mese ha come tema "Legno"

mercoledì 7 marzo 2018

LA MIA SCOPERTA DEL KEFIR!

Qualche settimana fa un'amica mi dice: "Ti piace il kefir? Ho dei granuli che mi avanzano... se vuoi li do a te!"
................ mmmhhhh................... come? cosa?.............. ke.................. kefir cosa???
Mai visto, mai sentito nominare, non avevo la più pallida idea di cosa fosse... è ovvio quindi che, spinta dalla curiosità, abbia cercato subito di capire cosa fosse!
Grazie ad Internet ho avuto la possibilità di informarmi per bene, ecco cosa ho trovato:
Il Kefir è una bevanda rinfrescante e salutare che si ottiene tramite la fermentazione del latte utilizzando dei granuli chiamati kefiran messi nel latte a temperatura ambiente per 24/48 ore.
Ne risulta un latte fermentato dalla consistenza cremosa simile allo yogurt da bere, ricco di fermenti lattici e probiotici può essere molto prezioso per il nostro organismo grazie anche al suo alto contenuto di minerali quali calcio, ferro, magnesio, fosforo, potassio e zinco, vitamine del gruppo B, B12, B9, vitamina K ... 
Oltre a riequilibrare la flora batterica, stimola il sistema immunitario, ha proprietà antibiotiche ed è facilmente digeribile perché apporta enzimi che aiutano la digestione del lattosio. 
Ho poi trovato su Facebook il gruppo  KefirMania e non solo che, specialmente all'inizio quando ero assalita da mille dubbi, ho trovato davvero molto utile
Gruppo Facebook KefirMania e non solo